Capillari Gambe

Sono la conseguenza di dilatazioni patologiche dei piccoli vasi sanguigni che assumono sulla cute l’aspetto di lievi arborescenze sinuose di colore rosso o rosso-bluastro.
Sono molto diffuse sugli arti inferiori.


 

Capillari Viso

Sono definiti capillari i sottilissimi vasi sanguigni situati tra il ramo terminale di un’arteria e quello inziale di una vena; la loro caratteristica principale è quella di formare un fittissimo intreccio definito "Rete Capillare".
L'acne rosacea è definita Couperose ed è dovuta a microbi o disturbi del sistema endocrino; sono colpiti principalmente i soggetti tra i 30 e i 50 anni.
Si aggrava in situazioni di forte stress, problemi digestivi o dall’assunzione di alcolici.


 

Cheratosi

E' caratterizzata da ispessimento dello strato cutaneo; viene definita ipercheratosi quando il livello di ispessimento è molto accentuato. E' una macchia cutanea accentuata con superficie irregolare e secca; ha colore e sfumatura brunastra.


 

Dye Laser

Il dye laser pulsato eccitato a lampade flash viene raccomandato per il trattamento delle lesioni vascolari cutanee benigne superficiali e si avvale del principio della fototermolisi selettiva.
Il mezzo attivo che genera la radiazione è una soluzione di rodamina che scorre all’interno del risonatore e deve essere rigenerata periodicamente.
La lunghezza d’onda emessa varia a seconda delle apparecchiature da 585 a 600nm.
L'energia e le lunghezza d’impulso sono progettate per bersagliare selettivamente i vasi sanguigni. Una volta selezionati i parametri secondo la corretta densità d’energia, il laser riscalda e distrugge le vascolarizzazioni irregolari senza danneggiare i tessuti adiacenti.
Alcune delle lesioni vascolari benigne trattabili: angiomi piani, teleangiectasie, emangiomi, angiomi stellati, angiocheratomi, rosacea, spider nevi, angiomi rubino, vene superficiali degli arti, laghi venosi, rossori postchirurgici, granulomi piogenici, verruche recidivanti, cicatrici iperpigmentate, smagliature, ecc.


 

Fibromi della pelle

E' una neoformazione benigna della pelle spesso conosciuta come “penduli” per via del suo ancoraggio alla cute costituito da un piccolo peduncolo.


 

Cura della Psoriasi

E' caratterizzata da chiazze rosso-biancastre erimato-squamose di grandezza e forma varia; si manifesta principalmente su gomiti, ginocchi, zona lombosacrale, nelle unghie, nelle pieghe cutanee, al volto e al capo.
Se si manifesta su tutta la superficie cutanea si parla di Psoriasi Universale.


 

Laser Alessandrite

Il laser ad Alessandrite � particolarmente indicato per interventi di epilazione permanente.
Pu� essere utilizzato su tutti i tipi di superficie dalle pi� piccole alle pi� grandi, e si utilizza in abbinamento ad un sistema di raffreddamento cutaneo per prevenire danni collaterali dovuti al calore ed aumentare la tollerabilit� del trattamento.


 

Laser CO2

Si tratta di una sorgente gassosa, il laser è sigillato e garantisce le prestazioni per qualche migliaio di ore prima di esaurirsi.
L’emissione è a 10.600nm, ed ha come cromoforo principale l’acqua dei tessuti, determinando la vaporizzazione e coagulazione.
Viene impiegato principalmente come sorgente chirurgica, ed ha nel corso degli anni subito aggiornamenti che lo rendono più preciso e facilmente utilizzabile anche per trattamenti estesi o dove sia necessario ottenere il miglior controllo del calore ceduto ai tessuti.
Ove siano necessari trattamenti superficiali di vaporizzazione della cute, viene normalmente abbinato ad uno "scanner" ovvero un sistema automatico che distribuisce l’energia del laser su di una zona di tessuto in modo uniforme


 

Laser Eccimeri - Microchirurgia oculare

Il laser ad eccimeri è particolarmente indicato per gli interventi alla corneai. Questa particolare tipologia di laser trasmette energia ultravioletta indirizzata direttamente attraverso una fibra ottica che previene l’esposizione della cute sana trattando esclusivamente le chiazze psoriasiche.


 

Laser Erbium

Il laser Erbium emette una luce assorbita in grossa misura dall’acqua.
In chirurgia estetica è utilizzato per ottenere la vaporizzazionedegli strati più superficiali della pelle, donando così maggiore tensione alle aree trattate.


 

Laser ND YAG Impulso Lungo

Questa tipologia di laser è utilizzata per coagulare selettivamente senza danneggiare la superficie dell'epidermide.
Il raffreddamento della superficie della pelle è fondamentale per trattare le lesioni vascolari poiché permette di impiegare fluenze elevate che migliorano i risultati sui vasi bersagliati, previene il danno collaterale all’epidermide e riduce il disagio per il paziente.


 

Lentigo Solari - Macchie Cutanee

Le Lentigo Solari sono macchie di grandezza variabile e forma irregolare con colore che va in sfumatura dal giallo al bruno. Le aree più soggette sono quelle di forte esposizione al sole e i soggetti più rischio sono le persone di 45-50 anni in cui la cute è più vecchia e il ricambio è più lento.


 

I Nei sono malformazioni cutanee dovute ad anomalie di vari componenti della cute e dei suoi annessi; Sono delle lesioni circoscritte che possono avere forma e dimensioni tra le più svariate, possono essere piane o rilevate, pigmentate o meno e spesso causano fastidi dal punto di vista estetico.
Prima di attivare qualsiasi trattamento si consiglia sempre una valutazione da parte di un medico specialista in dermatologia al fine di escludere patologie di carattere maligno e valutare se inviare ad un accertamento istologico la lesione rimossa.


 

Vitiligine - Macchie Cutanee

La Vitiligine si manifesta con la comparsa sulla cute di chiazze non pigmentate in cui manca completamente la fisiologica colorazione dovuta alla melanina.
Le chiazze generalmente sono diffuse su tutto il corpo e principalmente sulle zone scoperte come mani, gomiti e viso; sono di colore bianco con bordi ben definiti, e la cute a parte la colorazione è assolutamente normale.


 
Prenota una visita a : milano